venerdì 5 dicembre 2008

al chiaro di luna...

... la corsa di ieri sera, come l'ha chiamata la mia esimia collega nel post precedente.
E per fortuna la luna che illuminava il pontile,
altrimenti c'era il rischio di finire in acqua nel percorso solito che dal campo atletica ci porta sino a quel faretto rosso del porto.
Temperatura alla partenza: 4° all'arrivo:2°
Per paura di prendere freddo mi son coperto troppo ed ho tribolato il caldo. Tecnica di vestizione invernale da perfezionare..

7 commenti:

Max ha detto...

In effetti la vestizione in questo periodo è un casino....io opto sempre per coprire molto la regione addominale, onde evitare seri problemi intestinali....

Michele ha detto...

Bella l'immagine dal satellite, ma dove siete ?

Cristina ha detto...

Max per me sono fondamentali i guanti.

Michele siamo quei due puntini giallo fosforescenti sul bordo del molo sud del porto di Ancona:-)

franchino ha detto...

Fabio come ti vesti?

fabiodelpia' ha detto...

calzetti KalenjiRUN900,fuseaux lungo pesante con mutanda sempre tecnica Kalenji sotto. maglietta intima in transtex con maglia tecnica maniche lunghe sopra.
Guanti e cappellino in gore-tex e giacchino impermiabile senza maniche classico riflettente.
Troppo Franchino eh?

franchino ha detto...

Ma non mi pare eccessivo Fabio, più o meno è come mi vesto io, eccezion fatta per l'antivento smanicato. Non conosco il materiale Kalenji, credo però che abbia uno spessore normale.
Lì da voi le temperature come sono? Ad esempio ieri sera qui a Torino alle 17:15 son partito con 4/5°C molto umidi, i primi minuti devi sentire un pò il freddo altrimenti appena entri in temperatura patisci.
Cosa che consiglio a tutti è l'acquisto di un buon materiale tecnico invernale, magari lo paghi qualcosina di più però il confort ti ripaga! Te vedo che però se ben attrezzato!
Ciao e non disperiamo, tornerà l'estate (forse...)

Master Runners ha detto...

Anch'io mi vesto così al freddo, magari prova a togliere la maglia intima