domenica 7 dicembre 2008

Accorato appello a Babbo Natale


Caro Babbo Natale, o chi per te,
ti prego di portarmi sotto l’albero un po’ di calzini nuovi per la corsa, perché ne devo buttare via un altro paio, cosicché non mi ricapiti come oggi di correre con un buco, arrivare alla fine con il pollicione affettato e….risparmio i particolari splatter (tipo il colore della punta della scarpa..)

Il percorso era identico all’anno scorso: 18 km 1h 35’ 26’’(due minuti in più, nonostante quest’anno le condizioni atmosferiche fossero migliori), un dislivello ragguardevole e per le imperscrutabili e misteriose cabale delle categorie mi porto a casa due salami..il solito fattore C.

Per i primi 5 o 6 km il calzino ha retto, ma poi s’è sbragato e ho cominciato a grattare la scarpa. Tutto perché stamattina ero in ritardo e ho infilato i primi che ho trovato: alle 7:30 mi aspettavano Fabio e Giovanni (coniglio avevi detto che forse facevi la 10 o magari ci seguivi in bici).
Da lì in poi ho faticato abbastanza, soprattutto in discesa, dove già non sono un asso, ma alla fine ho avuto la mia ricompensa.

Ora le scarpe sono in lavatrice e speriamo che non restino macchiate...

Jingle bells

8 commenti:

Furio ha detto...

Auguri di pronta guarigione al tuo pollicione.

Dai Babbo Natale!
Fai uno sforzo, passa prima del 25!!

GIAN CARLO ha detto...

A Firenze in occasione del grande Blog Point Runner per caso ci ha donato un bellissimopaio di calzini con la scritta bloggers a tutti i presenti.... cominci a sentirti in colpa di non esserci stato ?
PS
Babbo Ntale sicuramente provvederà.

Michele ha detto...

le scarpe sono come spugne, su un paio ho ancora sangue del podista affaticato.
Che coincidenza: anche io oggi ho sbregato un paio di calze

franchino ha detto...

Dura del vita del calzino...
Vabbè Cristina non pensiamoci, quando lo affattiamo sto salame? Il vino lo porto io...

Danirunner ha detto...

Forse in certe gare bisognerebbe fare come in F1 (((il cambio del calzino al volo)))!!!

Cristina ha detto...

Bollettino del giorno dopo: va abbastanza bene, ma non risco a tenere il piede nella scarpa per troppo tempo.

Babbo Natale sono sicura che farà il suo dovere.

I salami non vedranno l'alba del nuovo anno...

Master Runners ha detto...

Ma perchè non fanno i calzini a prova di buco?
....e anche le scarpe a prova di buco?

Cristina ha detto...

Soprattutto le scarpe anti-buco!!! Per ora quelle nuove resistono: sotto la punta c'è una specie di linguetta che sempra resistere...staremo a vedere.