domenica 4 novembre 2007

Autunno

Primo weekend di novembre…con un bel ponte a disposizione quindi scarpe da corsa e bagagli, un caro saluto a tutti e me la sono svignata per tre giorni di relax (a parte il viaggio in macchina).
Ci sono state due corsette da 11 km chilometri, con un ottimo dislivello, giusto per farmi venire l’appetito, anche se non ne avrei bisogno, quel poco che basta per mantenere un po’ di allenamento ed evitare altre batoste come l’ultima mezza maratona a Falconara (almeno spero).
I tempi: 1h05’ e 1h06’, con il cuore a mille in salita..pat..pat…adesso aspetto con un po’ di ansia il lunedì di questa lungaaaa settimana da 7 giorni.
Ci ho pensato un po’ prima di scrivere questo post, semplicemente perché in TV stavo seguendo la maratona di New York e contemporaneamente online i passaggi dei blogrunners, vergognandomi un po’ di quel poco che ho fatto io.
Ma, poiché alla fine, quello che scrivo, è un resoconto “non tabellizzato in excell” delle mie corse e mi serve per ricordarmele, è inevitabile che chi passa oggi si legga questi due micro allemanenti, niente di epico come New York…ma questo è quanto ho fatto.

L’autunno per me è un periodo duro: non mi sento mai in forma, anche l’anno scorso le stesse sensazioni di debolezza e pesantezza alle gambe..però che bei colori!

4 commenti:

Micio1970 ha detto...

Foto fantastica! Di solito io provo le tue sensazioni in estate ... ma io patisco il caldo mentre adoro correre nell'umido autunno.

Cristina ha detto...

Confesso che l'ho trovata su internet..però rende bene l'idea dei colori che ho visto in questi giorni.
Aspetto pazientemente che torni il caldo....

cinzia ha detto...

E' uno spettacolo se trovi una bella giornata d'autunno con le foglie che scricchiolano sotto le scarpe. che bellezza RELAX assoluto.
PS: Ora che la corsa la vivo solo leggendo i blog... sono contenta che ci sia un blog come il vostro.
ciao Cinzia

Andrea ha detto...

Per me invece l'autunno è uno dei momenti migliori per correre. Mi lascio alle spalle la calura estiva e ricomincio a fare dei lavori senza stramazzare al suolo per l'afa.

Tuttavia concordo sulla bellezza dei colori di questa stagione.