giovedì 6 maggio 2010

Toni di grigio....

Un pomeriggio allagato, pare che non ci sia più nessuna speranza. L'idea era, seguendo una frettolosa tabella inventata da Giovanni per lui, di vedersi al campo di atletica per le solite indigeste ripetute.

Ad intervalli di 15 minuti il tempo cambia di continuo: sole cocente, cielo apocalittico, ghiaccio distruttore (macchina salvata per un pelo), di nuovo sole, poi un muro d'acqua....

La borsa attende istruzioni e io guardo dalla finestra dell'ufficio: fino alle 18 il tempo può fare quello che vuole, tanto devo lavorare.
Poi arriva il momento di decidere cosa fare: cielo pesante, con innesti di sole...forse regge...allora si va.

Arriva un sms: "Sono incastrato al lavoro".
Vado da sola ed ovviamente è anarchia assoluta: un po' corro nell'anello esterno cercando di capire quanto è lungo, nel dubbio faccio due giri e mezzo, poi incontro Franco, Atletica Falconara, reduce dalla ColleMarathon, temporeggio correndo con lui.
Poi lui si ferma, io mi invento altre tre ripetute, di cui due negli anelli interni, dove ho qualche riferimento più preciso, poi, con leggerezza me ne vado sotto la doccia, perché ricomincia a piovere.

Per la ConeroRunning di domenica avevo un bel progetto: correre e finirla, cercando di non soffrire troppo e poi relax totale in spiaggia. Addirittura speravo in un tuffo appena passata la linea del traguardo, che tanto il mare è lì a pochi metri...
Temo che i programmi debbano essere un po' rivisti....

5 commenti:

Master Runners ha detto...

Hai dalla tua il mare dai, qui il tuffo al massimo si può fare sul divano dopo la gara!

Master Runners ha detto...

Hai dalla tua il mare dai, qui il tuffo al massimo si può fare sul divano dopo la gara!

Master Runners ha detto...

ops! ......non so se sono stato chiaro! :P

ciro foster ha detto...

Ciao Cri, anche qui, causa lavoro, i lavori in pista sono in 'corsa' domani!!!

Cristina ha detto...

@Master: chiarissimo! Spiaggia o divano, comunque il relax dopo una gara non deve mancare.

@Ciro:qui bisogna mettere insieme il lavoro, questo tempo psicopatico...che fatica!!