domenica 26 ottobre 2008

Sono ancora viva.

Suicidio rimandato alla prossima volta.
Mica si può lasciare questo mondo nel mezzo di una giornata di sole, nel bel mezzo di una 21 km con tutta quella gente intorno…non si fa, non è carino.
Quindi ho fatto pace con la mezza di Falconara: dopo un primo esordio faticoso (1h51’44’’), dopo una seconda partecipazione che se non sentivo la sveglia quella domenica mattina era meglio (2h00’53’’), alla terza volta è andata meglio.
Niente di eccezionale, un normale 1h49’41’’, una sana e buona stanchezza da 21 km, niente a che vedere con il mal di schiena e la voglia di fermarsi dell’anno scorso….(meglio che non ci ripenso).
Piccola sorpresa finale: terzo posto di categoria.

“…ANIMO ANIMO I TEMPI DURI PASSANO…”

13 commenti:

franchino ha detto...

Buona la terza allora!

Ciao!

Furio ha detto...

AHH complimenti!!!
Che hai vinto sta volta?

Nick.12 ha detto...

Complimenti, i brutti ricordi si annullano con le nuove e buone prestazioni...
Cosa ti hanno dato? pasta-caffè-ecc hihihihihihi
Ciao Nick

Lanfree Marathon ha detto...

Grande Cristina... bella lì!

Cristina ha detto...

Vino e cose buone da mangiare per tutti!!!!

Francarun ha detto...

Bravissima Cristina sei sul podio....sei andata bene e questo è importante....a quando la prossima ?

Cristina ha detto...

Credo che non ci siano altre mezze maratone vicino a casa, da qui alla fine dell'anno. Però abbiamo già in programma alcune gare più brevi sui 12-12 km) abbinate a tutte le sagre autunnali che ci sono da queste parti.

alexxxandro ha detto...

hai battuto il mio tempone della run tune up, domenica mi toccherà di correre un'altra mezza
ciao

Cristina ha detto...

Alexxxandro ce l'ho fatta solo per pochissimi secondi...Che mezza fai domenica?

Simone ha detto...

fa sempre piacere un buon tempo :) brava brava!!!

ps: con Animo Animo mi hai fatto venire un mente le maratone in Spagna ... tutti sempre ad incitare con "Animo Animo"

Cristina ha detto...

Animo animo Simone!!! Aspettiamo la tua rivincita su NY!!

alexxxandro ha detto...

maratonina calderara, un paesino alle porte di bologna, percorso pianeggiante, strade periferiche (traduzione una squallida zona industriale) che aggiunta alla probabile pioggia ( o se tutto va bene nebbia)renderà l'impresa abbastanza deprimente.....va bè fingero' di essere a ny
ciao

Cristina ha detto...

Buona idea viaggiare con la fantasia mentre si corre: le gambe fanno il loro dovere e la testa non sta li a dirti che sei stanco.
In bocca al lupo!