giovedì 28 giugno 2007

Given the dog a bone

Ieri sera stavo per fare la fine del "Chappy": sgranocchiata come una crocchetta!

Antefatto: è da mercoledi scorso che non corro, nonostante quello che alcuni pensano NON SONO IN FERIE, se lo fossi correrei (...evvai che congiuntivi!!); le ranocchie incombono e decido che bisogna che il tempo, per corricchiare anche se poco, lo trovi assolutamente. Verso le 19:15 ce la faccio e dal parco di Posatora vado ed imbocco una strada laterale di campagna, praticamente vado in esplorazione.

Dopo un anno i percorsi sono più o meno sempre gli stessi e mi va di cambiare: meglio non abituarsi a fare sempre gli stessi, credo che sia più allenante.
La strada è sterrata, di quelle con la "linea di mezzeria" fatta di ciuffi d'erba, ci passano solo i trattori, campi di girasoli e di grano battuto..grandioso, niente a che vedere con l'asfalto e macchine, già m'immagino di tornarci a correre dentro questo quadro.

Sento i cani che abbaiano ma sono tutti recintati...
Quando decido di tornare indietro, la natura selvaggia si scatena e sbuca da un cancello che ora è aperto, sotto forma di alano/mastino, con collare bullonato, salta e corre verso di me!
Il cane che abbaia forse vuole giocare o al massimo spaventare, ma il cane che ringhia ha solo voglia di polpaccio.

Per fortuna so che scappare è inutile: lui è un quattroxquattro mentre io sono un bipede lento, l'unica cosa da fare è uscire il più presto e cautamente possibile dallo specchio di luce del suo cancello, nel frattempo cerco di attirare l'attenzione del padrone.

Dal mezzo del campo di grano dove mi sono buttata (Lui sulla sua strada non mi ci vuole!!) si iniziano a sentire cose del tipo: "Ehy, c'è un cane qui!!" "Oho il cane!!"..."Di chi c...o è sto cane??? "..
Sto ancora aspettando risposta...

Stasera si corre di nuovo, in bocca al cane!



P.s.: il cane del video non centra niente, al massimo lo potete moltiplicare per 10, accorciargli le orecchie ed il muso, scolorirlo un pò...e più o meno arriviamo alla belva di ieri sera.

2 commenti:

Max ha detto...

Grande la citazione degli AC/DC nel titolo del post! L'album "Back in Black" è una delle mie colonne sonore preferite durante la corsa.

Cristina ha detto...

Ciao Max! E' farina del mio sacco solo per l'80%..parlando di quello che era successo con un amico è venuta fuori questa associazione di idee.