giovedì 25 gennaio 2007

Plovelbio cinese

Dice il saggio: "Se hai un nemico, siediti sulla riva del fiume e prima o poi il suo cadavere passarà".
Questa è la meditazione di stasera da orario di fine lavoro. Vuol dire che a volte le soddisfazioni, in questo caso nel lavoro, arrivano prima o poi e si manifestano con un ghigno diabolico che non puoi far sentire a nessuno, ma ci godi a vedere che accade ciò che sapevi che sarebbe accaduto e avevi anche provato ad avvisare lo stolto.

Ma quando il malcapitato, che non ha voluto ascoltare la tua vocina, si intreccia il nodo e se lo mete al collo da solo...sono soddisfazioni che ripagano.
Tutto ciò non centra molto con la corsa..se non fosse che questo meditare sulla vendetta m'ha fatto venire in mente di andare a cercare la famosa Nana di qualche post fà...
Per non parlare del fatto che il sogghigno (del tutto interno) sta diventando un ghigno (esterno) e quasto non è molto professionale, quindi in qualche maniera bisogna farlo uscire..sennò tra poco scoppio a ridere...e purtroppo, se è vero che il cliente ha sempre ragione, è altrettanto vero che è molto permaloso.

1 commento:

qqqqwwww23 ha detto...

Hello! You have a very nice blog! I'm here to share valuable info with you visit my blog,about Mozilla Firefox web browser.